DEUTSCH ENGLISH ITALIANO

Asciugatura senza riscaldamento di pezzi in lavorazione, asciugatura sottovuoto

Massima potenza in poco spazio!

L'asciugatura sottovuoto è una possibilità utilizzata soprattutto a livello industriale e diffusa in tutto il mondo che consente di asciugare pezzi in lavorazione e prodotti senza ulteriore riscaldamento .

Come sempre puntiamo anche nei nostri dispositivi di asciugatura sottovuoto all'innovazione anziché unirci alla massa! Il processo è davvero semplice: si riduce la pressione atmosferica, il punto di ebollizione dell'acqua scende e, di conseguenza, il calore residuo del pezzo in lavorazione serve a fare evaporare l'acqua sul pezzo stesso.

Rapido!

Ingombro ridotto!

Utilizzo efficiente dell'energia!

A tenuta / poca manutenzione!

Per cui, questo processo è sempre legato all'energia, cioè al calore del pezzo in lavorazione. Allo stesso modo, la quantità dell'acqua introdotta determina l'efficacia del processo di asciugatura. Quando la camera del vuoto è completamente evacuata, non si muove molto sul e attorno al pezzo in lavorazione. Allora è necessaria una ventilazione intermedia e una nuova evacuazione.

Per ottimizzare questi due fattori, la KNOTH ha sviluppato il suo proprio dispositivo di asciugatura sottovuoto brevettato.

Le camere di depressione dei nostri dispositivi di asciugatura sono sempre composte da materiale pieno, dal quale viene creata la forma in negativo dl pezzo in lavorazione. In concetti complessi di carico e scarico, queste camere vengono create con piastre massicce di alluminio e con le stesse, in caso di necessità, rivestite anche le camere interne.

Tramite il minimo volume d'aria è possibile una evacuazione dell'aria in brevissimo tempo. Così raggiungiamo sempre un eccesso di potenza delle pompe sottovuoto. Questo eccesso consente la ripetuta "ventilazione intermedia" della camera del vuoto e/o l'asciugatura in presenza di una perdita artificiale permanente.

Questo processo di asciugatura e la struttura del dispositivi di asciugatura sottovuoto minimizza il raffreddamento e la formazione di ghiaccio del pezzo in lavorazione e, attraverso la possibilità dell'introduzione di aria fresca, viene promossa la formazione di condensa aspirabile.

Pezzi in lavorazione "caldi" di, ad esempio, 50°C non sono necessari per il pieno funzionamento del dispositivo di asciugatura sottovuoto di KNOTH. Anche dopo processi di lavaggio a freddo a 30-35°C, i nostri tunnel sottovuoto forniscono risultati di asciugatura perfetti.

Anche se la temperatura dei pezzi in lavorazione dovesse scendere troppo velocemente (ad esempio a causa di tempi di attesa, tempi di ciclo lunghi o simile), possiamo equipaggiare ogni dispositivo di asciugatura sottovuoto con un riscaldamento dei pezzi in lavorazione, che porta gli stessi in modo altamente efficiente in termini di energia e in pochi secondi ad una temperatura di asciugatura adatta.

Allo stesso modo si può naturalmente combinare il tunnel sottovuoto di KNOTH con i nostri moduli di pre-asciugatura (SurfaceAircleaner), per poter asciugare completamente anche pezzi in lavorazione che contengono molta acqua.

Il dispositivo di asciugatura sottovuoto di KNOTH offre i seguenti vantaggi:

  • Asciugatura altamente efficiente
  • Asciugatura dopo un cosiddetto lavaggio a freddo (fino a 30°C)
  • Potenza di collegamento a partire da 5 kW (potenza nominale)
  • Gruppo quasi esente da manutenzione e sistema di aspirazione
  • Nessun tempo di riequipaggiamento necessario
  • Risciacquo automatico del dispositivo di asciugatura sottovuoto
  • Versione come concetto Inline, come sistema con carico a portale o anche in forme speciali con diverse possibilità di carico e scarico
  • Nessuna formazione di ghiaccio sui pezzi in lavorazione
  • Assoluta tenuta di gas
  • Perdita artificiale regolabile
  • Introduzione di aria fresca massima per una formazione efficace di condensa
  • Sistema standardizzato
  • Dimensioni massime di pezzi in lavorazione (standard): 450x450x450 mm
  • Tempi di consegna brevi

KNOTH mette a disposizione le seguenti opzioni supplementari:

  • Unità di comando autarchica, incl. CPU e display
  • Riscaldamento opzionale dei pezzi in lavorazione

Pezzi tipici / Applicazioni per l'asciugatura sottovuoto:

Industria automobilistica (camion / autovetture)

  • Motore: Monoblocco, testa del cilindro, albero a gomiti, albero a camme, biella, albero di compensazione, turbocompressore, alloggiamento della pompa, alloggiamento delle valvole, etc. 
  • Riduttore: Scatola della frizione, scatola del riduttore, albero di rinvio, albero di uscita, albero del riduttore, ruote dentate, forcella del cambio, leva del cambio, alberi riduttori CV, etc.
  • Sterzo: Cremagliera dello sterzo, scatola del riduttore dello sterzo, etc.
  • Azionamento: Albero di trasmissione, albero cardanico, asse passante, manicotto scorrevole, etc.
  • Carrello: Assali delle ruote, semiasse, giunti cardanici a stella, sospensioni, servopompa, perno forcella, testa della barra di accoppiamento, etc.
  • Carrozzeria: Tubi profilati, elementi del compressore climatizzatore, etc.
  • E-Mobility (motore elettrico): Albero rotore, statore, alloggiamento del motore, etc.

Utensili di lavorazione / mezzi di misurazione

  • Supporto dei pezzi in lavorazione

Apparecchi elettrici di uso domestico / Elettrodomestici

  • Alloggiamento in alluminio, elementi della pompa, elementi del compressore, elementi dell'addensatore, etc.

Pezzi in lavorazione non metallici

  • Vetro, ceramica, etc.

Pezzi in serie di grandi dimensioni & Componenti di precisione

  • Componenti idraulici, blocchi valvole etc.
  • Viti, etc.

Alimenti